Rane Fritte

Descrizione:

Ingredienti
Preparazione per 6 porzioni: 1200 g di rane pulite, 2 uova, 50 g di farina bianca 00,  sale q.b.,  olio per friggere q.b.

Esecuzione: Lavare e asciugare bene le rane; incrociare le gambe delle rane sulla schiena; infarinarle bene e passarle nelle uova sbattute con poco sale; scaldare bene l’olio in una padella di ferro e mettervi le rane a una a una, tenendole staccate una dall’altra; rivoltarle di tanto in tanto fino alla doratura; servirle appena scolate.

Varianti: L’infarinatura può essere preceduta dall’ammollo della carne per un’ora nel latte e seguita dal passaggio nell’uovo, che tuttavia la rende meno croccante. Alcune ricette prescrivono di passare le rane in una pastella di farina e acqua, altre di farle riposare un paio d’ore, prima della cottura, in una marinata di vino, cui possono aggiungersi cipolla, prezzemolo e basilico o altri aromi e spezie (in questo modo la carne perde una parte della sua delicatezza). Le rane fritte si possono gustare pienamente con un risotto bianco, condito con burro, formaggio e odore di prezzemolo.