Via Gaggio


mappa
Costo: Gratis
Giorni chiusura: nessuno

Il largo e bel sentiero che da Tornavento arriva a Lonate Pozzolo si chiama Via Gaggio e deve il suo nome ad antiche presenze longobarde nel VI sec. In realtà si hanno testimonianze di presenze ben più antiche nella zona: i Liguri nel II millennio a.C. e poi Insubri (1100 a.C. circa), Celtici (V sec. a.C.), Romani (III sec. a.C.). Tutta la storia è passata di qua e le sorti di via Gaggio hanno seguito quelle degli eventi. Lo stesso Centro Parco Ex dogana austroungarica ne dà testimonianza: era infatti un casello costruito per controllare il passaggio di clandestini e il cotrabbando tra lo Stato sabaudo e quello milanese dominato dall’Austria (prima metà del 1700).

Lascia un commento